TORTA DI RISO

Immagine

Non è che questo sia proprio un blog di ricette, ma siamo già in vacanza con i nostri corsi-laboratori di cucina (anche se credo che qualche giornatina la potremo organizzare…ci stiamo gà pensando seriamente…) e così facciamo un po’ di prove..qualcuna ben riuscita..altre meno…… Oggi abbiamo provato la TORTA DI RISO (BEN RIUSCITA)

TORTA DI RISO

Ingredienti:

  1. 150 gr di riso
  2. 1 lt. di latte intero di giornata (per quanto possibile…)
  3. 1 pizzico di sale
  4. 150 gr. di zucchero
  5. 3 uova intere
  6. 3 o 4 cucchiai di Sassolino (o liquore all’anice)
  7. 1 limone grattugiato

Procedimento:

Fate bollire il latte con un pizzico di sale, ad ebollizione buttate il riso, mescolate e lasciate cuocere 8 o 9 minuti.

Spegnete, mescolate ogni tanto e, quando il tutto si sarà intiepidito, aggiungete lo zucchero, il Sassolino, il limone e le uova.

ATTENZIONE: Le uova devono essere versate una alla volta: il secondo uovo non si verserà se il tuorlo del primo non si sarà completamente sciolto e così per gli altri.

Versate il tutto nello stampo imburrato e infarinato e lasciate risposare per 2 ore.

Mettete in forno a 180° per circa 45′

P.S.: Il riposo di 2 ore fa depositare il riso e permette il formarsi della famosa cristicina lucida un poco sbruciacchiata

Immagine

Annunci

FOCACCIA CLASSICA AL ROSMARINO

focaccia al rosmarino

FOCACCIA AL ROSMARINO

Oggi ho provato a rifare la Focaccia …sono rimasta abbastanza soddisfatta anche perchè nel giro di poche ore era finita (va beh che l’ho mangiata quasi tutta io..forse non vale.., quindi aspetto qualche commento, consiglio…).

Ingredienti per 2 stampi bassi da 28 cm di diametro

  • 200 g. di farina OO  e 300 g. di farina di grando duro, mescolate
  • 50 g. di lievito di birra + rosmarino
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • olio evo
  • sale grosso e sale fino
impasto

1)

1) PREPARA L’IMPASTO: Sciogli il lievito con 1 dl. di acqua tiepida e lo zucchero. Aggiungi 5-6 cucchiai della miscela di farine e mescola, fino ad ottenere un panetto morbido. Copri e fai lievitare per 1 ora. Impasta le farine con il panetto lievitato, 1,5 dl. abbondanti di acqua, 2 cucchiai di olio e 1 cucchiaio di sale fino. Forma una palla e falla lievitare coperta per 30 minuti.

2 panettiImpasta ancora, forma 2 panetti e falli lievitare per 15 minuti.

3   Stendi un impasto in ciascun stampo unto d’olio: allargalo picchiettando con le dita: deve  essere abbastanza sottile.

Versa sulle focacce metà di una miscela di 4 cucchiai di olio, 1 di sale grosso e 4 di acqua frullati.

Pratica tante fossette regolari con le dita e fai lievitare ancora per 20 minuti.  Decora a     piacere con aghi di rosmarino, inforna a 240°C per circa 20 minuti e servi subito, dopo aver spennellato con la miscela di acqua e olio rimasta

4

VERSIONE CON POMODORO E ORIGANO

Prepara la focaccia classica come indicato qui sopra. Prima di aggiungere sulla superificie la miscela di acqua, olio e sale, distribuisci sulle focecce mezze fettine di pomodori freschi o mezzi pomodorini ciliegia. Spolverizza con origano!!!

6

NOCINO – Ricetta..un po’ in ritardo…

nocino

Siamo in piena fase organizzativa..con tanto entusiasmo e 1000 idee per la testa.

Non vediamo l’ora di iniziare, ma abbiamo anche paura che il nostro progetto non si realizzi ma anche che … si realizzi….

Intanto mi sono accorta che non ho ancora travasato il nocino e per distrarmi un po’ ho pensato di pubblicare la ricetta che uso da qualche anno, che mi dà soddisfazione e che ho trovato sul libro delle Ricette Reggiane…(domani prometto di pubblicare il nome esatto ecc ecc, magari anche con qualche altra ricetta)

Comunque la ricetta del NOCINO me l’ero trascritta e la posso pubblicare anche adesso

INGREDIENTI

  • 1,5 LITRI DI ALCOOL
  • 400 GR. DI ACQUA
  • 200 GR. DI ZUCCHERO,
  • 8 CHIODI DI GAROFANO
  • BUCCIA DI UN LIMONE SCARTANDO IL BIANCO
  • 2 GR. DI CANNELLA
  • 30 NOCI TAGLIATE IN 4 PARTI, COLTE 8 GIORNI PRIMA DI SAN GIOVANNI (23/6)

Unite tutti gli ingredienti in un vaso.

Mescolate con un cucchiaio di legno

Togliete dal vaso la chiusita ermetica e incappucciatelo con un sacchetto per alimenti

Tenere al mattino il vaso al sole e al pomeriggio all’ombra.

Filtrate dopo 40 giorni